Pyari Onlus

I bambini di strada sono una drammatica realtà delle grandi città indiane e soprattutto di Kolkata. Siano essi orfani, abbandonati dai genitori per estrema povertà o perché nati fuori dal matrimonio o vittime di maltrattamenti, sono costretti a imparare fin dalla prima infanzia a vivere e crescere da soli e senza alcun riparo. Devono inventarsi quotidianamente metodi di sopravvivenza estremi quali la raccolta di rifiuti, mendicare, lavori umilianti e pericolosi, fino ad arrivare al furto e alla prostituzione. Tra loro le bambine senza protezione sono ancora più sfortunate e diventano spesso, fin da piccolissime, vittime di sfruttamento, maltrattamenti ed abusi sessuali. Eventi come questo ancor più segnano per sempre le loro esistenze precludendo alle giovani ogni possibilità di vita normale e di inserimento nella società poiché nella cultura tradizionale indiana la realizzazione della donna avviene solo nella famiglia, quella d'origine prima, quella del marito poi. Ma la tradizione del matrimonio combinato implica che, mancando una famiglia d'origine, sarà per loro esclusa la possibilità di unirsi in matrimonio. Il risultato è drammatico: le donne che vivono in condizioni miserevoli lungo le strade hanno sofferto gravi traumi psicologici e già da giovani sono affette da malattie e infezioni mortali come HIV e tubercolosi. Disperazione e degrado impediscono loro di condurre una vita dignitosa.

© Pyari Onlus Via Porlezza, 16 20123 Milano Italy Tel. +39 333 8352038 e-mail: info@pyarionlus.org