Pyari Onlus
Beneficiari diretti: alcune migliaia di bambini.
Beneficiari indiretti: migliaia di famiglie tribali e indigenti.

Il centro rientra in un ampio progetto per la salute e la protezione dell'infanzia nel Nord Bengala già in opera e supportato da Pyari Onlus. Inizialmente finanziato da Adriana Onlus di Udine, il Centro medico oggi è sostenuto con il contributo dell'Otto per Mille della Chiesa Valdese. Avviato nel 2011, il Centro Medico-Sanitario di Pyari fornisce servizi medico-sanitari gratuiti a bambini di strada e a madri di famiglia e bambini svantaggiati che vivono negli slum di Siliguri (West Bengala) e nei villaggi delle piantagioni di tè del Distretto.

Il centro fornisce gratuitamente visite mediche, medicinali e integratori alimentari, vaccinazioni, assistenza, corsi informativi su igiene, salute, trasmissione di HIV e malattie infettive, monitoraggio regolare delle donne in stato di gravidanza e dei neonati, educazione ambientale e sessuale per adolescenti e madri di famiglia. Inoltre provvediamo all'accompagnamento dei pazienti gravi agli ospedali governativi.

Obiettivo del progetto è fornire servizi medici gratuiti a bambini di strada che vivono soli nelle aree di transito quali stazioni ferroviarie, capolinea degli autobus a Siliguri - West Bengal, a donne e bambini svantaggiati che vivono negli slum Cooliepara e Khalpara (in quest'ultimo è istituito il quartiere a luci rosse) e a donne e bambini dei villaggi delle piantagioni di tè del Distretto del Darjeeling Panighatta - Gulma - Shikharpur - Simulbari al fine di migliorare la loro situazione sanitaria fisica e mentale e costruire la loro consapevolezza sull'importanza di igiene e sanità e facilitare il loro accesso nelle strutture ospedaliere governative.

Il centro medico fornisce: esami clinici, medicinali, vitamine e integratori alimentari, vaccinazioni, assistenza, invio dei pazienti più gravi agli ospedali governativi, monitoraggio regolare delle donne in stato di gravidanza e dei neonati, favorisce istruzione nel campo della salute sessuale e riproduttiva ad adolescenti di entrambi i sessi per prevenire le malattie sessualmente trasmissibili ed infine programmi di sensibilizzazione e consapevolezza su problemi sanitari ed igienici.

I servizi medici sono forniti tramite:

  • un ambulatorio medico realizzato all'interno della Casa Rifugio per Bambine di Pyari - 45, Meghnad Sarani, Hakimpara - Siliguri.
  • una clinica mobile che ci permette di raggiungere gli slum e i villaggi più remoti nelle piantagioni di tè.
  • i bambini e le donne in cura al centro medico di Pyari sono stati registrati e forniti di libretto sanitario che permette di ricostruire la loro storia medica.

Il personale operativo
  • 1 Medico Generico e 1 Ginecologa
  • 1 Psicologa
  • 2 Operatori sanitari

- La dottoressa ginecologa ci permette di raggiungere e curare le donne e le giovani con problemi ginecologici.
- La psicologa e il medico oltre alle visite si occupano dei corsi sull'igiene e la salute sessuale e riproduttiva specialmente rivolti ad adolescenti sia maschi che femmine.
- Gli operatori sanitari operano sul campo, attraverso visite regolari a domicilio e sono responsabili del monitoraggio della popolazione a cui ci rivolgiamo per controllare le necessità

mediche ed invitare chi necessita di cure all'ambulatorio medico.

Obiettivi
  • Facilitare l'accesso a cure mediche a chi non può usufruire dell'offerta ospedaliera governativa
  • Fornire istruzione nel campo della salute sessuale e riproduttiva ai giovani
  • Fornire la consapevolezza e la conoscenza igienico-sanitaria necessaria a donne e giovani che vivono in condizioni di svantaggio e d'ignoranza fino a riuscire modificare i loro comportamenti igienico sanitari
  • Promuovere e favorire l'accesso agli ospedali governativi quando necessario
  • Favorire una maggiore sensibilità e dedizione del personale ospedaliero verso le donne e i bambini più poveri.

Situazione sociale e sanitaria negli slums dell'area urbana di Siliguri, Nord Bengala.
Ci sono 151 slum a Siliguri. Secondo il censimento indiano del 2001 più del 35% della popolazione di Siliguri vive negli slum, il 23% dei quali vivono sotto la soglia di povertà. Inoltre, un grande numero di persone vive sui marciapiedi e svolgono lavori giornalieri quali guidatori di rickshaw, venditori ambulanti, raccoglitori di stracci, spazzini e non ha accesso al minimo servizio medico. Uno studio realizzato per identificare lo stato igienico sanitario di 487 famiglie degli slum di Cooliepara e di Khalpara (che comprende il quartiere a luci rosse) ha rivelato che la maggior parte della comunità esaminata soffre di disturbi gastrointestinali e altre malattie trasmesse attraverso l'acqua (41%) a causa delle scarse condizioni igieniche. Inoltre, si sono riscontrati numerosi casi di disturbi ginecologici nelle donne e giovani che non vogliono sottoporsi a visite mediche a causa di tabù radicati nelle società più retrograde e perché la maggior parte dei ginecologi sono uomini. Alcune iniziative sono state intraprese al fine di migliorare dal punto di vista sanitario gli impianti per l'acqua. Nell'area di Khalpara (quartiere a luci rosse) è stato attivato un programma educativo e informativo per i figli delle lavoratrici del sesso.

inizio pagina
© Pyari Onlus Via Porlezza, 16 20123 Milano Italy Tel. +39 348 6411464 e-mail: info@pyarionlus.org